Tendenze Estate 2019

Tra tutte le “nuove “ tendenze per questa calda stagione tu mostro quelle che io trovo veramente divertenti… 

Il “nuove” virgolettato in realtà non ha aria di novità ma di ripescaggio ed e per questo che io trovo queste tendenze veramente , veramente divertenti.

Un vero e proprio tuffo dentro gli anni 90.

Si che sono stati i nostri anni, le nostre adolescenze, il nostro mondo ma se erano “cose” di quegli anni non dovevamo tornare, che orrore! 

I cerchietti bombato/imbottito

IMG_9565.jpeg

Che orore, che obbrobrio , ma perché?!

Colorati poiiiii ma perché???

Erano brutti negli anni 90 sono brutti pure adesso!

Se hai superato i 30 poi , secondo me sono ancora più brutti.

I ciclisti

IMG_9567.jpeg

I pantaloncini ciclisti, elasticizzati, stretti e sul ginocchio. 

Orrendi negli anni 90 versione fluo, orrendi pure adesso!

Perle tra i capelli

IMG_9566.jpeg

Hai fatto la comunione? Ti stai sposando????

Le perle solo vere e come gioiello, grazie.

Fin qui, a mio modesto parere, è NO!

Tendenze che mi piacciono molto invece sono :

I bermuda

IMG_9915.jpeg
IMG_9914.jpeg

Niente da spartire con i ciclisti, sono pantaloni al ginocchio, non aderenti e/o elasticizzati, li trovo molto eleganti e comodi.

Il blazer dress

IMG_8904.jpeg
IMG_8903.jpeg
IMG_8905.jpeg

Un Blazer un pò più lungo del solito che si presta benissimo ad essere indossato come un abito, mi piace molto.

La gonna plissettata

Questa lunghezza sotto il ginocchio è interessante ma, purtroppo, non sta bene a tutte le fisicità, quindi nel dubbio scegliete quella lunga alle caviglie, prossimamente i consigli su come abbinarla.

T-shirt con scritte


Questa tendenza è di sicuro la mia preferita, un capo basico come la t-shirt diventa arte, messaggio, moda.

Oltre le basiche stampate, non posso non presentarti le opere, i ricami di Melidé, l’artigianato che diventa un must-have.

Io che sono amante dell’ handmade, del riciclo, e di tutto ciò che viene creato guardo con immensa stima chi è riuscito a creare da qualcosa di piccolo e con poche risorse un modello di impresa che rispetta la dignità umana, il territorio, le materie prime, l’ambiente.

melidé è ecosostenibile.

I prodotti sono realizzati utilizzando cotone certificato e fair trade, eccellenti tessuti di rimanenza, materie prime di recupero e creati nella factory o in laboratori in cui si rispettano gli stessi standard di ecosostenibilità e di dignità umana.


Ti invito a fare un giro nello store Melidé, ottimi prodotti, belle anime.

Essere alla moda non è difficile, basta andare in un negozio con una carta di credito ed è fatto. La cosa difficile è sentirsi bene dentro i vestiti che si indossano, questo spesso non accade perchè pur di indossare quel capo che hanno tutte e che è di gran tendenza saremmo disposte a non valorizzare i nostri pregi, o addirittura mettere inconsapevolmente in risalto i nostri difetti.

Questo per dire che non siamo tutte uguali, che quello che sta bene a te non per forza deve stare bene anche a me, e che bisogna imparare ad amarsi, accettarsi, ed essere consapevoli del fatto che esiste lo stile, ognuno di noi ne ha uno, basta solo cercarlo e tirarlo fuori!

(Che poi davvero vorresti essere uguale alle altre?!)

...

You might also like

Leave A Reply

Your email address will not be published.