Ricetta // Taralli al forno

Giorni fa, tra le mie stories su instagram, avete visto uno dei miei snack preferiti, i taralli.

Ho provato a farli e devo dire che mi sono piaciuti parecchio, quindi ecco qui, per chi me l’ha chiesta la ricetta.

 

Io ho utilizzato l’esubero della pasta madre, non li ho fritti, li ho cucinati in forno e nella mia ricetta non metto vino bianco così da renderli mangiabili anche per i bambini.

 

Ingredienti:

  • 200 gr di esubero di pasta madre

  • 200 gr acqua t.a.

  • 480 gr farina (250 gr farina manitoba + 230 gr rimacinata di grano duro)

  • 40 gr olio EVO

  • 12 gr sale 

  •  semi di finocchio, o pepe o quello che preferisci.

 

Se usi il lievito di birra puoi fare così :

  • 300 gr farina 0

  • 120 gr acqua t.a.

  • 40 gr olio EVO

  • 4 gr lievito di birra

  • 8 gr sale

  • semi a piacere.

 

In una ciotola metti l’esubero spezzettato, aggiungi l’acqua e aziona la frusta a foglia (o K).

Unire l’olio a filo,metà della farina a pioggia, il sale, e impastare.

Alla fine aggiungere la restante farina fino ad ottenere un impasto omogeneo e non troppo duro, che farai riposare coperto da un canovaccio per almeno 20 minuti.

Trascorsi i 20 minuti, su una spianatoia aggiunere i semi all’impasto. Forma dei bastoncini lunghi circa 6/7 cm e arrotolali attorno al dito per dare la forma del tarallo, chiudi bene e adagia su una teglia rivestita con carta forno.

 

Inforna a 200 gradi per 10 minuti, in forno preriscaldato, poi abbassa a 180 gradi  per altri 10/15 minuti fin quando diventano dorati e croccanti.

Una volta raffreddati, se vi rimangono, conservali in buste salvafreschezza o in scatole di latta.

...

You might also like

1 Comment

  1. CalliopeLab says

    Pensavo fossero più difficili da fare… niente li devo fare!

Leave A Reply

Your email address will not be published.