Cerca

Caricamento in corso...

lunedì 26 gennaio 2015

Diario di mamma // Fashion Mama







Catapultata in questa nuova avventura della gravidanza, mi ritrovo ad affrontare problemi dei quali sconoscevo l'esistenza.
Mi ritrovo spesso a perdere tanto(troppo) tempo per vestirmi.
Troppo largo, sembro una balena... Troppo stretto mi sa di volgare... Ecc. ecc.
La scoperta di questo mio periodo, rivolta tutte le mamme in dolce attesa(e non solo) è Be Print.

Nato dalla creatività della proprietaria,è il paese delle meraviglie, perchè tutto quello che ti passa per la testa, Be Print lo realizza. E' possibile personalizzare i propri capi/accessori con frasi, foto e quant'altro la nostra immaginazione ci suggerisce , basta avere l'idea, e Cristina la realizza.


Io ho scelto una tee ironica, l'adoro perché è femminile, sagomata per il mio pancione (ma non scomoda), con una frase spiritosa, che mette in guardia chi pensa di sfidare gli ormoni di una donna incinta!

Se vogliamo "portami la cioccolata e nessuno si farà male" piuttosto che una minaccia, potrebbe essere un suggerimento...






BePrint realizza anche simpatici adesivi per pc, iphone, iPad; 
Tee Premaman 
T-shirt lui-lei-bimbi
E tante altre cosine sfiziose, vi consiglio di fare un salto nella Fanpage.



Se volete tentare la fortuna, e avere la possibilità di aggiudicavi la Tshirt per lei , "Parental Advisory", realizzata da Be Print, partecipate al giveaway cliccando qui




lunedì 19 gennaio 2015

Diario di mamma // Consigli NON richiesti

                                                         






Sono sempre stata una cattiva persona..
Critica, polemica, testarda e soprattutto stronza.
L'espressione facciale che più mi rappresenta è quello con mezzo sorriso distorto è un sopracciglio alzato verso l'alto.
Quando noti che ti osservo con questa espressione sappi che per me stai blaterando abbastanza inutilmente.

Nello specifico, ultimamente, mi ritrovo con questa espressione mentre si parla della mia gravidanza.

Essendo ogni giorno a contatto con tante persone per il lavoro che faccio, ho stilato una classifica di domande generiche che vengono ripetute ogni giorno, almeno 10 volte al giorno da persone diverse, e sono queste:
Di quanti mesi sei?
Sai se è maschio o femmina?
Ma stai bene?
Vediamo la pancia?
Chi ti sta seguendo?
Quindi partorirai a Catania?!?!

Capisco che sono cose che si dicono in queste circostanze, ma mi viene da pensare che a voi altri cosa vi cambia?!

Le mie risposte sono più o meno queste :
(Tra parentesi quello che rimane nella mia testolina)

Sono entrata al sesto mese 
(Si però non me lo puoi chiedere ogni mese, se il mese scorso ero al quinto ora sono al sesto, è facile);

No, non lo so ancora il sesso
(In realtà lo so già, e come non cambia nulla a me, tranquillo/a che non cambia nulla neanche a te, questa deviazione tronca sul nascere altre domande sulla scelta del nome);

Si, sto bene, tutto ok
(Però se sapevo che ci rimanevi così male, mi inventavo qualche nausea, o vomito, per far parte del tuo club di Neo-Mamme-Straminchiate!)

E guarda la pancia -.-'
(Ora si spara il sesso del nascituro in base alla forma della mia pancia, e sistematicamente mentre azzardano con una certa convinzione me la rido perché so già che stanno sbagliando..)

La mia è stata una scelta importante, perché la mia ginecologa non è qui nella mia zona di residenza, quindi ogni volta viaggio per le visite evitando fin che posso i rinomati professori-dottori della zona che non mi ispirano fiducia per niente.
(A tal proposito se interessate contattatemi per avere il numero dell ambulatorio sovvenzionato, dove ci sono una ginecologa e un ostetrica al vostro servizio)


Se Dio vuole si.
(Non è che devi venire tu, perché ti stai preoccupando?! Non capisco perché tanto scalpore, io e i miei fratelli siamo nati tutti a Catania, seppur i miei abitavano a 60 km)


Queste sono le domande di routine giornaliere alle quali, ho capito, non ho scampo.

Il peggio viene quando la Neo-Mamma-Straminchiata di turno decide, senza nessun pudore, di darti i CONSIGLI NON RICHIESTI.

Ho realizzato una sigla nella mia testolina, adatta, che vorrei condividere con voi(quasi quasi registro un file audio).

Esempi di consigli non richiesti, ve li risparmio , lasciando spazio alla vostra immaginazione.

In conclusione posso affermare che:
La gravidanza, è un esperienza soggettiva, per cui ognuno la vive in maniera diversa. Ciò significa che se la tua gravidanza ti ha portato qualche disturbo/fastidio non è detto che sia pere tutte così... Che se il parto per te è stato un trauma, o non hai ricevuto la giusta assistenza, non significa che sarà per tutte così... 
Non è carino, raccontare le esperienze negative del parto ad una futura mamma(dovrebbe essere ovvio ma non lo è), evita di dare consigli, per ogni dubbio chiedo direttamente alla mia dottoressa.

Il mio nuovo mood?!
Via la gente negativa.

Parafrasando i Subsonica
" da tutti quelli che, inquinano il mio campo, io mi libererò perché ora sono stanco".




venerdì 16 gennaio 2015

Trend // Lana per le gambe








Finalmente la moda che ti coccola e ti copre...
Siete stanche anche voi di vedere modelle con collezioni invernali che di invernale hanno ben poco?!
Come è possibile presentare braccia e gambe scoperte per l'inverno???
Siamo in Italia, il clima e molto mite, ma quando arriva l'inverno c'è freddo, ed è inconcepibile andare in giro con abitini leggeri, a maniche corte, e senza collant. -.-'






Questo inverno finalmente, almeno le gambe le copriremo, con i collant in lana (cashmere, mohair) staremo sicuramente al calduccio.

Uno stile un pò grunge un pò romantico, adatto a te che indossi abitini chic, e a te che adori i maxi-dress... non a te invece, che ancora compri i collant color carne!



martedì 13 gennaio 2015

Scarpe // Sneakers versatili per lui




Per un look di tendenza, versatile e originale Bobby Burns
propone una calzatura un pò Sneakers
un pò francesina, 
con suola tipicamente in gomma e cuciture stile francesine, 
portate in risalto da una texture in contrasto.








Mi piace parecchio l'abbinamento fatto con i jeans skinny, 
magari un po corto che lasciano intravedere il calzino abbinato!


Per questo modello consiglio gli outfit come questi:




Se tu uomo incerto e dubbioso, alla ricerca di idee trendy.... 
Sei nel posto giusto!

domenica 11 gennaio 2015

Giveaway // 5 anni e non sentirli







Sembra ieri quando ho cliccato per la prima volta il tasto "pubblica", per il mio primo post in questo blog, sembra ieri... Ma è successo ben 5 anni fà.

Cinque anni fa, ho iniziato a scrivere questo blog, reduce da un altro ospitato su un altra piattaforma che era diventata, ormai, superata. In concomitanza ho iniziato la mia relazione con il fidanzato, che adesso è divenuto marito e presto sarà papà della creatura che cresce dentro me.

Ho voluto studiare questo mondo, partecipando a corsi di scrittura e social media marketing, diventando social media manager, grazie al quale ad oggi questo blog è il mio passatempo, diventato la mia più grande soddisfazione online.


Detto ciò non mi resta che, offrire a voi amici, una fetta di torta, invitandovi a partecipare al primo giveaway dell anno!



Partecipare è semplice, e in palio per voi (vi arriverà direttamente a casa, spedizione gratuita), questa meravigliosa Fashion-Tee, realizzata appositamente da BePrint, di colore bianco, taglia M.






Per partecipare basta mettere mi piace qui:

Scade il 3 Febbraio 2015



Are you ready?






martedì 16 dicembre 2014

Outfit // Quando il giro vita si allarga a vista d'occhio









Quel che rimane di sfruttabile nel mio armadio, in vista delle festa natalizie, il party di capodanno (e tutto ciò che verrà a seguire) è (ahimè) ben poco.

Entrata al quinto mese, con un giro vita abbondante, per quella che era la mia silhouette, mi trovo un pò sprovvista di abbigliamento comodo, ma alla moda. 

Ho subito lasciato i jeans, stringono troppo in vita, sento il bisogno di elastici, grandi e morbidi che non lascino il segno, di magliette-cardigan-bluse che coprano i fianchi, seppur aderenti
( mi piace l'effetto visivo del pancino avvolto da una maglietta), assolutamente no a
top o maglie che scoprano la pancia!   

Un look più o meno casual, ancora riesco ad arrangiarlo, usando leggins e mini dress...
Ma quando si presenta qualche occasione più particolare entro un po in panico. 

L'altra sera per una laurea, ho optato per un outfit semplice ma elegante come questo :





Gonna a ruota HM
Blusa Black anc white HM
Collant fantasia in pizzo
Tronchetti ZARA
Borsa DAVID JONES

martedì 9 dicembre 2014

Tendenze // Urban Outfit


La street fashion detta una nuova legge!

Lanciata dalla passerella Burberry, quest accessorio è diventato una tendenza, non più usata per scaldare, ma per osare!

Si possono creare outfit nuovi con poco.

Indossata sul cappotto e lasciata cadere per la sua lunghezza, sciarpa, scialle, foulard,  basta bloccarli con una cintura.
Ideale per spezzare un total look, e adatta anche a chi ama mixare fantasie e colori.









In seta, lana, lunga o corta bisogna solo sperimentare... 
Viste le temperature opterei per una sciarpa lunga in eco-pelliccia!