Cerca

Caricamento in corso...

martedì 18 novembre 2014

Abbigliamento // Cappotto


Anche quest anno, con il solito ritardo, è arrivato l'inverno in Sicilia. 

A Catania, solo qualche giorno prima del Natale si vedono in giro giubbotti pesanti e cappotti, fortunatamente il clima è più mite qui, grazie alla vicinanza con l'Africa.

Tra giacche, giacconi, piumini, trench, il capo che preferisco indossare per ripararmi dal freddo è il cappotto.

Il cappotto, conosce la fama intorno gli anni 50, e fino ad oggi è un elemento must-have per ogni fashion addict.

Anni 70, colorato o unica tinta, modello militare, lungo lungo o doppiopetto,ecco la mia selezione di cappotti su spartoo







Un pò monocolore, lo ammetto, ma sono tre stili diversi che io non farei mancare al mio armadio.




Ampio collo che diventa cappuccio, di La City.






 Motivi anni '70 e sagomato, di Desigual.






 Militare e doppiopetto di Naf Naf .




Io inizio subito i miei acquisti, non sia mai che mi prenda un malanno per non essermi coperta abbastanza (quando ogni scusa è buona!)  =)






mercoledì 5 novembre 2014

Eventi // Sposi In Love


Ormai da 4 anni si svolge a Catania, nell'elegante Terrazza Ulisse, la kermesse per i futuri sposi, Sposi in Love





Abbandonate il banale ricordo di salone degli sposi, perchè quest'evento ogni anno migliora,nei servizi e intrattenimenti offerti, è un concentrato di professionisti del settore "wedding" , tutti a completa disposizione dei visitatori, per suggerimenti e indicazioni su come organizzare il matrimonio dei propri sogni.

Tra le novità,quest'anno, verrà allestito uno spazio riservato ad Habita
comfort, innovazione, tecnologia, qualità e convenienza, soluzioni per interno, esterno. 
Non sarà difficile ai futuri sposi immaginare la casa dei sogni. 
Sarà un riferimento per la consulenza, per la sperimentazione, aperto a tutti gli amanti del buon vivere.





Due week end per un edizione glamour del wedding, da venerdì 7 a domenica 9 novembre, e da venerdì 14 a domenica 16, tutti i futuri sposi (anche i più esigenti) vedranno il loro matrimonio prendere forma, grazie alla coordinazione di uno staff vincente.

Venerdì 14 novembre, sarà riconfermata "la notte IN bianco" (fino alla mezzanotte), una serata all'insegna del divertimento con tante sorprese, alcune di queste :

- Sfilata del brand newyorkese Maggie Sottero e la raffinatezza dei suoi abiti da sposa;
- Concorso "un giorno da modella" a cura di White Sposa, media partner dell'evento;
- Contest "Selfie-Wall", grazie al quale le coppie più intraprendenti, potranno immortalare i loro selfie, avendo la possibilità di vincere un allestimento completo per il loro matrimonio a cura di Panta Rhei;
- Degustazione della linea finger food 2015 a cura di Valentino Catering.






New entry importante, è la presenza nel portale Matrimonio.com , il sito più consultato dalle future spose
(ne sono stata un assidua frequentatrice l'anno scorso!)








Lo sponsor ufficiale Blanco Atelier sarà disponibile per consigliare ad ogni sposa l'abito perfetto.
Tante idee, aziende e professionisti del settore racchiusi sotto lo stesso tetto...
Un occasione unica, da non farsi scappare!


Ti aspetto venerdi 14, con piacere sarò Blogger Ufficiale dell'evento, con un pizzico di malinconia, vi invidierò ricordando i miei preparativi di matrimonio.

martedì 4 novembre 2014

Mom To Be // Ebbe inizio così..



Se sei all'università , amici-parenti-conoscenti sono in dovere di porti una domanda ...
La domanda strizzapalle è : "ma quando ti laurei?"
Se sei fidanzato/a, amici-parenti-conoscenti sono in dovere di porti una domanda...
La domanda strizzapalle è : "ma quando ti sposi?"
Se ti sei sposato/a, amici-parenti-conoscenti sono in dovere di porti una domanda ...
La domanda strizzapalle è : "ma quando lo fai un figlio?"
Se ne hai fatto uno/a, amici-parenti-conoscenti sono in dovere di porti una domanda ...
La domanda strizzapalle è : "non gliela fai la sorellina/fratellino?"



Potrei continuare all'infinito, ma fin qui basta per svelarvi la risposta da dare alla domanda strizzapalle, la risposta è sempre e solo : "ma quando te li fai o cazzi tuoi?"

Nessuno è in dovere di stressarti la vita così, non glielo permettere!
La verità è che c'è gente che invece di concentrarsi sulla propria vita, non fa altro che osservare la tua.

In particolare scrivo queste righe per sviluppare il punto numero 3: Ma quando lo fai un figlio?

Da un anno mi sono sposata, da 6 mesi a questa parte amici/parenti/conoscenti hanno iniziato a martellarmi il cervello con questa domanda.
In un primo momento, mi ha fatto piacere, vedevo interesse, un modo di conoscere la mia vita e poi, un figlio è una cosa bellissima, va condivisa con il mondo.
In un secondo momento, quando la domanda era servita con un contorno di:
"Ma chi state aspettando? "
"Guarda che hai 33 anni mica sei così giovane da perdere tempo..."

In questi casi, devo dire che, non solo non mi faceva affatto piacere(non avevo bisogno del riassunto della mia vita) ma, alcuni sono riusciti a tirar fuori il peggio di me, e arrivare alla conclusione che, bisogna mettere da parte l'educazione, e rispondere a tono, facendo prevalere la cafonaggine, perché "quando ce vó, ce vó!"

Vi confesso che c'è stato un periodo che mi stavo fissando che non potevo avere bambini, perché a tutti sembrava una cosa così strana che ancora non cresceva la famiglia! 
No!!!!!! Non è così, e in quei momenti ho pensato a chi ha avuto la certezza di non poter concepire. 
Vi sono vicina, purtroppo ho avuto un assaggio gratuito, che nessuno, e dico NESSUNO, merita.

Già è un brutto colpo, non vedo perché debbano aggiungersi malelingue pettegole e farti stare ancora peggio.
A queste coppie mi sento di consigliare di iniziare le pratiche per un adozione.





In giro, ci stanno tantissimi bimbi rifiutati dai genitori, orfani, con tanto bisogno dell' affetto di una famiglia.
Poi se è volontà di Dio che debba arrivare un figlio naturale, ben venga.
(Odio profondo per quelle coppie che, in queste situazioni, adottano un cane e lo trattano come un figlio. Sono del parere che chi decida di prendere un cane lo debba rispettare e trattare come un membro della famiglia, ma questo non deve andare a sostituire il discorso figli, sono due cose che camminano di pari passo).

Io e "marito" ci stavamo abituando a fare il countdown ciclo dopo ciclo, mese dopo mese, fino a quando (saranno trascorsi circa 6 mesi) ci eravamo abituati tanto a quel ritardo, da non considerarlo più.

Fino a quando.....il ritardo si è prolungato più del dovuto!

Mentre eravamo io e marito in vacanza al mare, gli inizi di settembre scorso, ci siamo resi conto che la valigia piena di assorbenti con e senza ali, tampax ecc, era rimasta intatta. 
Con tachicardia e cuore in gola andiamo insieme a comprare uno dei famosi test di gravidanza.
Mi chiudo in bagno e lo faccio,( ho perso più tempo a leggere le istruzioni piuttosto che a farlo... )
Attendiamo i tre minuti più lunghi della nostra vita... 
Lo guardiamo e tadaaaaaaa due linee..!

Sono incinta?!?!??? 

Sono incinta!!!!!!!!!!!




Certo non è sicuro 100% il test comprato in farmacia, ma siamo troppo speranzosi.
Infatti la prima visita dalla ginecologa mi ha dato conferma.

C'era il mio fagiolino!!! C'era stavolta , c'era davvero!!!!
Inaspettata e senza alcun sintomo che mi potesse far insospettire, ho iniziato una meravigliosa gravidanza.
Ancora delle volte, non ci credo perché mi sento bene, come se nulla fosse cambiato, e invece abbassando lo sguardo una splendida piccola pancetta mi ricorda che qualcosa sta crescendo dentro me. 
Non sono mai stata tanto contenta di vedermi la pancia!!!!!

Non vedevo l'ora di condividere con voi, questa nuova avventura e conoscere nuove neo-mamme, con le quali confrontarci. 



Ecco il mio stato attuale 




Alle donne in gravidanza consiglio di scaricare l'app IMamma
un amica, una ginecologa, a portata di mano 24h su 24.


martedì 28 ottobre 2014

Scarpe // Sneakers con la zeppa


Se ne sono viste in giro di tutti i tipi :
leopardate, in tela, con borchie , e quant'altro di stranamente aggiunto per concepire un look, a parer mio, trash.

Di cosa stiamo parlando ?
Delle sneakers platform, le scarpe caratterizzate da lacci e una zeppa in gomma sotto la suola.


Se, come me, siete stanchi di questi outfit improvvisati, arrancando a caso quello che trovi nell'armadio, per uscite con amici punkabbestia... Date un occhiata qui e, ricredetevi!






Delicate, con pochi centimetri di gomma sotto, due laccetti appena,
e pois dai colori delicati per queste sneakers dallo stile urbano disponibili su Spartoo.






Convertitevi amici amanti del buon vecchio fashion!

Poi, se proprio volete continuare lo stile quello che mi offre l'armadio nell'ordine rigorosamente casuale, va bene...
Ma non ve la prendere quando vi definiscono un po' punkabbestia!

lunedì 20 ottobre 2014

Eventi // Made On Me by Motivi




La maggior parte di voi conosce il brand Motivi, quello che probabilmente non sapete è che nella nuova collezione è stato concepito un nuovo, interessante mood : Made on Me.







Made on me, non è solo la nuova  collezione, è il nuovo modo di pensare e realizzare abiti che ha come obiettivo valorizzare l’unicità di ogni singola donna, del suo specifico corpo, della sua differente bellezza.








Ogni abito all'interno della propria taglia, viene collocato in tre differenti shape, a diamante , a sirena, a perla.

Shape DIAMANTE, disegnata per valorizzare la vita e le spalle delle donne con fianchi importanti.
Shape PERLA, disegnata per accompagnare la vita e il seno delle donne con il girovita più arrotondato.
Shape SIRENA, disegnata per esaltare la silhouette delle donne dal fisico a “clessidra”.







In questo evento, un modellista, una volta prese le misure e definita la mia shape, mi ha aiutata a selezionare i capi che valorizzano i miei pregi e camuffano i miei difetti.






Made on me = personalizzazione.

Finalmente è il vestito ad adattarsi al fisico della donna e non viceversa, e senza bisogno di avere un sarto personale. 
Una nuova filosofia e un nuovo modo di scegliere il proprio abito per una donna che ha capito che la sua bellezza sta proprio nell’essere diversa dalle altre donne e quindi unica.







Vieni a toccare con mano la nuova collezione, in via etnea, 129/131 Catania, e....
fidati di me, ci sono tanti buoni Motivi per fare shopping da Motivi










domenica 12 ottobre 2014

Foodchic // Misto per soffritto



Certe volte le cose più semplici le andiamo ad acquistare belle e pronte (e magari surgelate), per risparmiare tempo e fatica.

La mia esperienza da "desperate housewives" mi ha portato alla conclusione che è bene ammortizzare il (poco) tempo libero, per preparare con le proprie mani, i prodotti che normalmente acquisteremmo al supermercato, come ad esempio, il misto per soffritto.

Lo avevo sempre preso surgelato, pronto e pratico, ma al momento di usarlo non mi faceva impazzire, così un giorno ho provato a farlo io.

Ho comprato sedano, carote e cipolle.
Lavate e spezzettate le ho messe dentro il frullatore, che ne ha fatto tanti piccoli pezzetti.







Prima tutto il sedano, poi la carota, ed infine lacrimoni con la cipolla.

Un pò sprovvista di stampi, o contenitori monodose, ho improvvisato con gli stampi per ghiaccioli (presi da ikea), e il contenitore per fare i cubetti di ghiaccio.





In ogni riquadro ho messo un cucchiaio di ogni verdura, e ho messo nel freezer.





Il risultato è ovviamente superiore a quello che si compra nei supermercati, e pensare che delle volte basta davvero poco!


Sono sicura che non vi ho svelato il segreto di pulcinella, ma condivido con voi le mie piccole "scoperte" , in attesa delle vostre.

giovedì 9 ottobre 2014

Amla // Segreti d'oriente




Oggi vi racconto come prendersi cura dei capelli lunghi, grazie ai segreti delle sorelle indiane.





L'amla, l'emblica officinalis, questo il suo nome scientifico, è un albero che cresce spontaneo in tutta l'India, può raggiungere un'altezza di 10 metri e ha dei piccoli frutti rotondi che una volta maturi assumono un colore giallo-rosso.

Questa pianta è un fantastico antiossidante, data l'elevatissima presenza di vitamina C ed il contenuto di bioflavonoidi. E' largamente impiegata nella medicina ayurvedica, ma io voglio parlarvi delle sue proprietà nella cura dei capelli.
E' un ottimo tonico, previene la caduta dei capelli aumentando la forza dei follicoli piliferi, è antiossidante, contrasta la comparsa dei capelli bianchi, rigenera le cellule, rafforza le radici, è seboriequilibrante quindi utile in caso di forfora, ripara le punte, lucida i capelli, è un ottimo condizionante andando ad eliminare il crespo e disciplinando i capelli.

Incuriosita ho voluto provarla, anche perché ultimamente perdevo davvero tanti capelli, la mia hair beauty mi ha detto che un centinaio al giorno devono cadere, ma ritrovarsi una ciocca ad ogni colpo di spazzola no!

E' una polvere che va mescolata poco alla volta con acqua, bisogna fare qualche tentativo per trovare la consistenza precisa, io ho messo mezzo bicchiere di amla e 3 cucchiai di acqua.






Ho applicato l'impacco su tutta la testa punte e radici, ricoperto di pellicola e lasciato in posa 20 minuti.
Dopo, ho sciacquato e lavato con uno shampoo delicato, senza balsamo, ho asciugato e mi è venuta fuori una chioma morbida e lucida. 
Dopo almeno 3 applicazioni (2 al mese) posso dire che, capelli ne perdo molto meno! 

Pronta ad aggiungere questo prodotto a "i miei indispensabili". 







Se volte provare, io l'ho presa qui : Ebay.
E' un negozio nel Regno Unito, che ha tanti prodotti indiani, il pacco è  arrivato subito ed integro!
Se volete condividere con me questa esperienza , attendo i vostri commenti!